sabato 19 ottobre 2013

Oggi come Domani come Ieri

Oggi ho cenato 2 volte.
Una volta a casa e una volta fuori.
Ho bevuto vino rosso e solo alla fine, mi sono resa conto che c'era il sughero in fondo al mio bicchiere.
Ho fatto delle rimostranze al cameriere.
Mi ha portato un altro bicchiere pieno.
Abbiamo discusso dei vari strafalcioni in italiano ( io avevo più aneddoti di tutti).
Ho scoperto che il cervello umano fatica a disegnare una bicicletta tecnicamente realistica.
E' partita la sfida.
Ho perso.
Ho disegnato per ore animali sui tovaglioli rossi del ristorante.
Ovviamente era una gara anche questa.
Ho bevuto tea e chiacchierato.
Delle donne.
Delle donne da piccole (durissimi momenti).

Di ieri.
Oggi.
Domani.
Ho cantato Pelù, imitandolo, con la mia amica.
Ho riso.
Dio, quanto ho riso.
Non per Pelù.
Per tutto.
E mi fermo a pensare, in mezzo a tutti i nostri discorsi , chissà cosa ci diremo tra un anno.
Noi.
Sempre Noi.

E adesso ho sonno, tanto sonno.




- ' Ci vorrebbe un brindisi, ma a cosa?'
- ' Brindiamo ad altro, a tutt'altro.'
  C & V






Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...