lunedì 9 dicembre 2013

Mi piacerebbe

Mi piacerebbe smetterla.
Smetterla di essere altamente nevrotica senza preavviso.
Di subire i miei stessi sbalzi d'umore.
Di dar più peso alle cose negative che colgo, che a quelle positive nettamente esplicitate.
Di aspettare, un po' tutto.
Di muovere nervosamente la gamba destra incrociata sulla sinistra.
Di aver mal di gola, che ormai è un mese.
Di non dormire.
Di pensare.
Troppo.
E di sentirmi dire ''Pensi troppo''.
Di pensare ''Cazzo, è vero.''
Di avere ragione.

Di avere dei tratti di preveggenza e mai che siano i numeri del superenalotto, per dire.
Di iniziare una cosa e poi abbandonarla per farne un'altra, poi un'altra e tornare alla prima.
Di dar retta alla mia amica accidia che fa lievitare il mio tempo di reazione alla vita ( esempi pratici: adesso mi alzo, mi vesto, faccio la doccia, faccio un salto lì, scrivo una mail e invece sono ancora qui.)
Di rispondere ai complimenti con '' Ah bhe''.
Di fumare, soprattutto mentre ho la tosse, perchè mi fa sentire stupida all'ennesima potenza.
E mi piacerebbe tantissimo che la smettesse il mio stomaco, di essere il fulcro dolente delle mie indigestioni
di : lavoro/ un altro lavoro/ quale lavoro? / cosa so fare?/ bho/ soldi / servono soldi/ ho il progetto e non i soldi/ cheppalle sti soldi/ voglio un lavoro/ non mi fido/ sicuramente mi deluderai pure tu/ chi è quella/ oddio non iniziare/ sei una sfigata/ non è nessuno/ o sì/ ma no/ ma forse sì/ ok calma/ ma quale calma/ stronzo/ è di certo uno stronzo/ no non è vero/ sei tu la stronza/ ma và/ si/ no/ nel dubbio vaffanculo/ non pensarci/ pensaci/ indipendenza/ voglio una casa/ voglio una vacanza/ niente soldi/ lavoro/ voglio un lavoro/ lavorolavorolavorolavoro/ ho già detto lavoro?/ che bello/ che brutto/ che paura/ lo dice per dire/ non dice quello che pensa/ non pensa/ riparto/ ma quale riparto/ comincio/ ma da dove?/ ho sonno/ dormi/ non riesco/ ho fame/ non metto un kg/ ho meno tette di prima/ quali tette?/ oddio che cesso sono/ quando è successo?/ cazzo proprio adesso/chiacchiere/ tutte chiacchiere/ e smettila  di pensare/ non so farlo/ lo farò/ ho mal di stomaco.


Io voglio fare l'ingegnere mentale.

-'' Se hai sposato Fracchia, non è che puoi pretendere che adesso diventi Batman.''
   G. a E.









6 commenti:

  1. Potrei averlo appuntato io
    l'elenco. Parola per parola.
    Il resto no, ché c'è un problema di genere e non ho come identificarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta dell'empatia, da un lato.
      Dall'altro mi dispiace per te se nella testa hai quello che ho io.
      Per il resto, è tutto trasferibile al maschile.
      A parte le tette, ma con quelle ho problemi anche io.

      Elimina
  2. Ad esempio puoi evitare di sposare Fracchia. Almeno tu.

    RispondiElimina
  3. facciamo che quando mi vedi mi dici "ciao" e subito dopo "ah beh!" così è come se ti avessi fatto i miei complimenti... e subito dopo andare oltre, come è semplice con te mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ti rivedrò sarò io la prima a farti i complimenti,tanti che non avrò più fiato per il ''ah bhe!'', così per una volta mi becco i complimenti tacendo!
      Ti abbraccio forte amico mio!

      Elimina

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...