sabato 14 dicembre 2013

Post- it

Mi sveglio, cuffie, Angels dei The xx.
Non ho scelto di sentirla, è lei che ha scelto me.
E mi ricordo che mi dovrebbe ricordare qualcosa.
Ma io quelle cose non me le ricordo più.
Ogni tanto mi sforzo di ricordarle, mi metto proprio d'impegno.
Sgrano gli occhi della memoria.
Una fatica incredibile.
Non vedo niente.
Aloni sbiaditi di cose che so di aver vissuto come belle e che adesso mi urtano, anche solo il flebile contorno che intravedo mi urta.
Roba che sembra appartenere ad un'altra vita lontanissima.
Non mi sembra giusto eliminare così.
Voglio sempre trovare il senso delle cose e così non mi sembra ne abbia molto.
Però è successo.

Che poi cosa pretendo, il vuoto non poteva che lasciare vuoto.
Un po' mi spiace.
Sembra di aver buttato via un sacco di tempo.
Però il vuoto ha creato un sacco di spazio per ricostruire, trovare te e ritrovare me.
Magari poi l'operazione di oblio succederà anche con te.
Per scongiurarlo mi scriverò dei post-it.
Che, adesso che ci penso, anche i post- it mi dovrebbero ricordare qualcosa.
Ma poi ci penso meglio e ... no, non mi ricordo più.
Non serviranno post- it questa volta.
Non serviranno più.
Al massimo tatuaggi.



- ' Amore cosa posso fare per renderti felice?'
- ' Lasciami e presentami un tuo amico.'
   F&G










Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...