lunedì 13 gennaio 2014

Ode senza metrica del sensibile maschio

La sensibilità femminile è cosa superata.
I veri sensibili, qui, sono gli uomini.
Quindi è nostro dovere di fanciulle fare attenzione alle nostre mosse.
Esempi esplicativi.
Svolgimento:

Se la donna declina gentilmente una richiesta di uscita perchè per nulla interessata all'avvenimento in questione,  l'uomo crederà che la suddetta sia una figa di legno perchè se non vuole uscire con lui nemmeno una volta è perchè non vuole uscire con nessuno nella vita. Il suo Ego vacillerà e l'uomo si sentirà molto offeso.
Questo perchè l'uomo è molto sensibile.

Se la donna declina una richiesta di uscita in modo schietto e senza troppi mezzi termini, l'uomo penserà che colei sia una stronza senza riserve e che si crede figa senza giusta ragione perchè non lo è (anche se fino a 5 minuti prima voleva uscirci, ma non importa, sì sa, la vita è mutevole). L'uomo imprecherà e dirà ai suoi amici che è una cessa, magari anche un po' zoccola.
Questo perchè l'uomo è molto sensibile.

Se la donna, ingenuamente, accetterà un potenziale invito, così, per conoscersi, ma  non ne farà seguire altri perchè conscia che il suo interesse non valicherà MAI la soglia della potenziale amicizia, l'uomo penserà che lei sia una lasciva maledetta, una torbida e poco chiara mangiatrice di uomini. L'uomo sottolineerà con veemenza le sue ragioni alla malcapitata, additandola come un'irrispettosa profumiera (ossia colei che la fa annusare, ma mai te la darà).
Questo perchè l'uomo è molto sensibile.

Se la donna accetta l'invito, apprezza il soggetto e decide di non aspettare concedendosi senza riserve, padrona del suo corpo e della sua mente quale è, l'uomo non avrà nulla da dire e non sarà minimamente turbato.
Anzi.
Ma attenzione, se l'uomo decidesse di scomparire come solo Copperfield saprebbe fare dopo il rendez- vous amoroso e la donna si permettesse di avanzare delle rimostranze in merito, l'uomo si negherà  e solo dopo ripetuti richiami potrà perdere 8 secondi del suo tempo per scrivervi due righe in whatsapp nelle quali vi spiegherà l'ovvio, ossia che siete adulti, è stato sesso, non aveva promesso niente, ciao.
E questo non perchè è uno stronzo infinito, senza nessun rispetto verso terzi a meno che terzi non si riferisca alla sua plurima personalità, ma perchè si sentirà intrappolato da voi che di certo vorrete amarlo, sposarlo e stirargli le camicie. Questo perchè l'uomo è molto sensibile.

Se la donna accetta l'invito ripetutamente, tanto da instaurare senza nemmeno accorgersi, una relazione continuativa e per sbaglio avesse, nel corso del tempo, delle cose da dire su: come si sente, come sta, cosa vorrebbe, o peggio, cosa non va , l'uomo si sentirà irrimediabilmente oppresso, sentirà mancargli l'ossigeno e sfogherà le sue frustrazioni indotte con gli unici esseri viventi che davvero lo capiscono, tipo gli amici del calcetto, rugby, palestra, tennis, bar, video poker, briscola o quello che sia. Dirà che voi siete delle spaccapalle senza riserve, che volete litigare per diletto e che il vostro scopo è trapanargli i timpani per il solo gusto di vedergli sanguinare le orecchie.
E questo non perchè è uno egocentrico zotico.
Ma perchè l'uomo è molto sensibile.

Ora dovrei specificare che seguiranno post anche sulle psicopatie femminili, altrimenti l'uomo potrebbe pensare che sono una stronza, acida, frustrata che  non vede un pene dal '92, ma questo non perchè l'uomo non ha senso dell'umorismo, ma perchè l'uomo, si sa, è molto sensibile.



- ' La nostra relazione ha un problema.'
- ' Sì, tu. '
   G.














4 commenti:

  1. Greycat00:05

    E non dimenticare che se è una giornata che gira bene e la donna tenta di affrontare un problema irrisolto con un uomo la risposta sarà: -Non voglio parlarne oggi perchè mi rovineresti una bella giornata.- Se a quel punto la donna attende una giornata di carattere escrementizio così non c'è nulla da rovinare la risposta sarà: -Ma ti sembra il momento di parlarne, dopo la giornata di merda che ho avuto ti ci metti anche tu?- Questo perchè l'uomo è sensibile.
    PS L'opzione "Parlarne in una giornata media o così così" è stata volutamente omessa perchè verrebbe comunque percepita dalla sensibilità dell'uomo come una delle due opzioni sopra citate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Credo che dovrà seguire una parte due...

      Elimina
  2. E' evidente che hai fatto delle brutte esperienze, sarebbe strano il contrario. Generalizzare però è sbagliato. Parlare della donna e dell'uomo come fossero categorie omogenee è piuttosto superficiale. Quando si guarda al mondo attraverso il filtro delle proprie convinzioni si finisce per vedere solo ciò che le conferma perdendo la capacità di stupirsi. L'ego ci guadagna e lo spirito avvizzisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia non vuole essere un' analisi antropologica, le persone sono mondi per quel che mi riguarda.
      Non generalizzo, racconto la caricatura di una realtà: la mia.
      Tra le mie parole qualcuno ci si rivede nonostante le ovvio diversità.
      Filtri ne ho pochi anche quando parlo, Ego e io ancora ci annusiamo poco nonostante l'età e per quel che riguarda lo stupirsi, mi succede quasi tutti i giorni, anche di me stessa.
      Grazie Voce del tuo punto di vista.

      Elimina

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...