domenica 16 febbraio 2014

Usa il segreto

Ecco.
Ho passato talmente tante fasi di vita da disperata con sfighe multiple, che un giorno me lo hanno recapitato a casa quel libro.
Il Segreto.
Che poi altro non è che la 200esima versione, scritta dall'esaltato punto di vista americano, dei principi della legge d'attrazione.
E io ci credo anche alla legge d'attrazione.
Oddio, ci credo a fasi alterne.
Tipo adesso no.
Perchè io mi ci sono impegnata, eh.
Davvero.
Mi sono immaginata con un lavoro bellissimo, il portafoglio gonfio di soldi, una casetta a mia immagine e somiglianza  e splendida splendente nei più disparati luoghi della terra, in vacanza.
Risultati della mia meditazione:
ho un lavoro che mi piace e probabilmente avrò una casa mia ( per necessità e non per reale scelta), ma di portafoglio gonfio manco l'ombra, anzi mai stato così vuoto e quindi vengono meno casa ad immagine e somiglianza e vacanze ( e un sacco di altre cose).
Non so dove ho sbagliato.
Forse funziono ad intermittenza.
Effettivamente dovrei stare attenta.
L'ultima volta avevo immaginato di avere una macchina nuova e una settimana dopo la mia è spirata in una via strettissima del comasco, alle 4 di notte, in salita.
Forse dovrei smetterla di pensare, del resto ho scarse facoltà di controllo anche sul mio corpo che sta praticando l'anarchia assoluta.
Mangio come una scrofa e dimagrisco - e no, non è cosa da invidiare, vi assicuro, non quando ti ballano i jeans, il culo scende e dovresti andare a comprare l'intimo alla zerododici.-
La dermatite appare e scompare, a sua discrezione, in parti del corpo sempre diverse.
I capelli a volte sono lì, morenti, altre sembra che abbiano subito un trattamento miracoloso, il tutto senza che io faccia nulla di diverso.
E vi risparmio una serie di particolari, che se potessi risparmierei anche a me.
Per non parlare della testa, che adesso è depressa, ora felice, depressa/felice, depressa/felice, depressa/depressa, felice/unpodepressa.
In sintesi il controllo, in questo preciso momento della mia vita, non è il mio forte.
Ho una settimana per trovare la casa giusta.
E no, non ci penso.
Altrimenti chissà che danni posso fare, così, senza che lo controlli.



Detti.
-' Eh sì, qui gatta cicoria.'
   A.















Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...