domenica 23 marzo 2014

Onestamente

Ho sempre garantito totale onestà e la pretendevo.
In tutti i rapporti con l'altro.
Oggi mi rendo conto che la prima a non essere mai stata onesta sono io.
Soprattutto con me.
Non ho mai detto chiaramente quando mi vergognavo di alcuni atteggiamenti, quando non ero più felice, quando tutto mi irritava,quando era troppo poco il tempo,quando non volevo domani ma oggi,qui ed ora.
E non ho nemmeno mai detto che mi piaceva sapere in esclusiva i piccoli riti quotidiani di qualcuno, che di notte allungavo una mano per sentire il suo braccio, che quei pochi momenti sono stati emozioni che valgono anni,che anche se solo per 5 secondi, ho pensato di essere nelle braccia giuste,le ultime.
Non parlo di un uomo in particolare e forse,intanto, parlo di tutti.
Parlo di sicuro di me.
E di come mi nascondevo per paura di amare troppo o troppo poco.
E di quanta energia ho dato a terzi, prima di darla a me.
Senza chiedermi davvero se volevo quello che vivevo.
Senza fermarmi a guardarmi.
Un altro strappo,ma con gli abiti a brandelli si vede meglio la pelle.
Oggi scopro onestamente me.
Cosa mi piace, cosa sento, cosa posso fare io per me,solo per me perché mi va. Punto.
Domani,vorrei ci fossi tu.
Ma oggi,oggi io.

- ' E se ti bacerei?'
   A.

Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...