lunedì 14 luglio 2014

Essere o Non essere

Se fossi brava a descrivere ti descriverei.
Direi che sei mani aperte.
Che tengono e che lasciano.
Occhi senza fondo.
Che rispondono.
Che fanno eco.
Pensieri mai fermi.
Grovigli di perchè e risposte.
Manciate di come.
Arte astratta e logica matematica.
Sei certezze dubbie.
E radicate.
Pronte ad esser messe in discussione.
Sei due vie parallele.
Complicazioni.
Semplici.
Carne e ossa, materia e presenza.
Spirito e trasparenza.
Tanto acqua quanto fuoco.
Sei la posizione delle parole in una frase, quella che ne cambia il senso.
Fermezza fragile.
Come tutti, ma come nessuno.
Sei quello che tutti pensano e nessuno dice.
Stoico moto perpetuo.
Sei.
Senza bisogno che qualcuno o qualcosa lo faccia per te.
Sei lo sconosciuto che ho riconosciuto tra la folla.
E mentre mi leggo scrivere di te, mi sembra di parlare di me.
Se sapessi descrivere forse ti descriverei così.
Ma  non lo so fare.


- ' Ciao,come stai?'
- ' Bene.'
- 'Peccato.'








Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...