domenica 4 ottobre 2015

Domenica

La domenica è fatta per svegliarsi presto. 
Scendere in centro vestiti a caso, con i capelli ancora arruffati, fare colazione parlando della gente e di noi che non assomigliamo a nessuno, risalire a piedi verso casa con le mani che cercano già la  pelle sotto i vestiti, salire le scale di corsa, fare l'amore sul tavolo della cucina con i vestiti alzati, prendersi tra le braccia e rifinire a letto, consumarsi tra le lenzuola, addormentarsi con le gambe ancora allacciate, svegliarsi e fare la doccia contemporaneamente, con le mani che ci accarezzano di schiuma, mangiare qualcosa che ci va se ci va, ricadere sul piumone, ascoltare la pioggia che bussa ai vetri, godere del fatto che non dobbiamo uscire, che non ci serve farlo, che non ci serve niente altro, spendere ore davanti a un film di cui non vedremo la fine, ridere senza un motivo specifico, fare discorsi astratti sulle cose che non sappiamo, cenare sul divano, leggere uno di fianco all'altro. 
Ricominciare da capo. 
Non che si sia fatto oggi, ma sarebbe da fare.

Sacchi di Cinismo


Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...