sabato 9 luglio 2016

Caro Uomo, se fossi te

Caro Uomo,
se fossi te sarei gentile, che una volta superata la soglia dei venticinque anni l' uomo che fa il superiore e l'arrogante fa venir voglia di darvi solo una scarica di sberle. La gentilezza, invece, ci fa venir voglia di darvi un sacco di altre cose.
Se fossi te sceglierei, esercitando in pieno quest'arma della libertà che poi alla fine è l'unica che davvero abbiamo.
E cercherei di scegliere bene, credendoci, bello convinto anche se fa paura.
 Una scelta simile a un tuffo dallo scoglio di quelli che a mezz'aria quasi vorresti tornare indietro, ma poi ti immergi, tocchi il fondo e sei lì, orgoglioso, a goderti il coraggio a grandi bracciate.
Se fossi te, Uomo la smetterei con questa storiella di piacere a tutte e farmi piacere tutte, che è una cosa che ricorda molto quell'insicurezza latente tipica dei tempi del liceo, dove ci servivano le definizioni che ci tiravano addosso gli altri perchè noi, da soli, ancora non sapevamo riconoscerci.
Se fossi te sarei attento, attento a chi mi cammina di fianco che la distrazione si trova ovunque e ormai ci va a noia.
Se fossi te, Uomo, mi farei scegliere perchè la favola che tutto ci è dovuto l'ha inventata qualcuno che di certo Uomo non era.
Se fossi te mi innamorerei, che un Uomo innamorato dovrebbe essere patrimonio dell' UNESCO e lo farei vedere a tutti perchè celare una bellezza così diventerà di sicuro reato, un giorno.
Se fossi te, Uomo, la persona di cui sono innamorato la farei ridere sempre.
Anche quando non c'è niente da ridere.
Se fossi  te la ascolterei anche quando si lamenta a vuoto, anche quando è noiosa, anche quando nessuno la ascolterebbe. Soprattutto quando nessuno la ascolterebbe.
Se fossi te condividerei me stesso e il tempo, che a guardar bene è tutto quello che abbiamo.
Se fossi te, Uomo, le cose belle che penso sul suo conto gliele ripeterei, che se sono vere dirle una o seicento volte non pesa e non è mai troppo.
Se fossi te la capirei che si sa che abbiamo tutti bisogno di qualcuno che ci sappia capire mentre non sappiamo farlo da soli.
Se fossi te, Uomo, cercherei tutti i modi per legittimare quella maiuscola davanti al nome.


E se fossi Donna farei lo stesso.


















Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...