domenica 12 marzo 2017

Essere felici forse

La verità è che essere felici ci terrorizza.
Ci fa una paura che le parole per descriverla ancora non sono state inventate.
Ci ripetiamo all'infinito che vogliamo essere felici e lo crediamo.
Ma non è la verità.
O meglio, sì, ma il timore di scoprire la via per arrivarci ci paralizza.
Quindi o ci raccontiamo di esserlo, in qualche modo, in qualche misura.
O incolpiamo il mondo infame
l'universo avverso (la rima baciata, giuro, non l'ho fatta apposta)
la gente orrenda,
la vita difficile
gli astri poco clementi,
l'oroscopo e i pronostici
o la sfiga onnipresente.
In realtà alla felicità non frega una mazza totale di tutta questa roba.
Interessa solo a noi per avere validi alibi.
Esterni.
''Che io non c'entro, non è colpa mia, vorrei ma non posso''
Vorrei ma non posso.
Dai, una frase che ci fa venir voglia di prendere a calci chi la dice a noi, se a dirla sono terzi.
Una frase che ci conforta se la diciamo davanti allo specchio.
A noi stessi.
Per noi stessi.
Quando l'unica cosa che possiamo fare per noi stessi è smettere di scegliere la via che cammina vicina a quella della felicità.
Quella che la guarda dall'altra parte della strada.
Io, per esempio.
Sono felice di molte cose, ma non di tutte.
E non me la voglio più raccontare.
Ho voglia di essere felice di tutto, tanto.
Anche se mi fa una paura fottuta perchè non sono abituata.
A esserlo.
A sceglierlo.
Ma la primavera mi sembra un buon momento per iniziare.
Ecco.



4 commenti:

  1. "Ho voglia di essere felice di tutto, tanto.
    Anche se mi fa una paura fottuta perchè non sono abituata.
    A esserlo.
    A sceglierlo."

    Sei unica ❤
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te ha ancora più valore.
      Cuori.

      Elimina
  2. Per essere felici bisognerebbe avere una cattiva memoria.

    Vassilka

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O una memoria molto selettiva.

      Elimina

Potrebbero piacerti (forse)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...